La medaglia più bella, quella d’oro, è al collo, già dal primo giorno di questi Europei di atletica paralimpica di Berlino, di Giuseppe Campoccio, detto Joe Black. Nel getto del peso, categoria F33, il lanciatore bolzanino ha chiuso la gara con la misura di 11.17. Al secondo posto, il croato Deni Cerni (10.10) e al terzo Michal Glab, polacco (9.57).

Continua la lettura sul sito Gazzetta

2018-09-14T11:37:21+00:00